Regione Veneto

REI - Reddito di Inclusione

Ultima modifica 29 gennaio 2018

Il Reddito di Inclusione è una misura nazionale di contrasto alla povertà, a carattere universale, che prevede un beneficio economico alle famiglie economicamente svantaggiate. Tale misura prevede:

  • l’erogazione di un BENEFICIO ECONOMICO, erogato mensilmente attraverso una carta di pagamento elettronica;
  • l’adesione ad un PROGETTO PERSONALIZZATO d’inclusione sociale e lavorativa volto al superamento della condizioni di povertà.

Il primo viene erogato tramite una carta di pagamento elettronica, denominata “Carta REI”, utilizzabile per:

  • gli acquisti in tutti i supermercati, negozi alimentari, farmacie e parafarmacie abilitati al circuito MasterCard;
  • il pagamento delle bollette elettriche e del gas presso gli uffici postali;
  • prelevare contante entro un limite mensile non superiore alla metà del beneficio massimo attribuibile.

Il beneficio economico, che dura massimo diciotto mesi, ha un importo proporzionato al numero di componenti del nucleo familiare ed al cosiddetto “reddito disponibile”.

L’erogazione è subordinata all’adesione ad un progetto personalizzato predisposto dai Servizi Sociali del Comune in rete con i servizi per l’impiego, i servizi sanitari, le scuole, soggetti privati egli Enti no profit. Il progetto coinvolge tutti i componenti del nucleo familiare e prevede specifici impegni per adulti e minori sulla base di una valutazione globale delle problematiche e dei bisogni.


COME ACCEDERE AL BENEFICIO

Per presentare istanza, per ottenere informazioni o per avere una copia cartacea del modulo, l’Assistente Sociale è a disposizione in orario di ricevimento al pubblico (martedì dalle ore 9.30 alle ore12.30) o su appuntamento da concordare preventivamente telefonando al n. 045.6335 808 - 810.

Per ulteriori dettagli, per conoscere i requisiti di accesso, o per scaricare la modulistica da sottoscrivere è possibile consultare il sito INPS al seguente link INPS (https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx?itemdir=51383)

Alla domanda, debitamente compilata e sottoscritta, dovrà essere allegata l’attestazione ISEE in corso di validità, un documento di riconoscimento del dichiarante ed ogni altro documento necessario richiesto dagli operatori comunali.